Trends

Capelli: la frangia spopola, ecco 15 tagli vintage chic

Arrivano conferme per quest’anno: i tagli di capelli con la frangia saranno ancora amatissimi e portatissimi. D’altronde si sa, sono tagli eleganti ma anche sexy, minimalisti e contemporaneamente di gran personalità. Abbinata ad un classico bob o sui capelli lunghi, la frangetta con quel suo fascino intramontabile ha contrassegnato per primi gli anni ’20, e poi gli anni ’60 e ’70. Se stai meditando di cedere ad uno dei nuovi tagli con la frangia, però, non limitarti a guardare le influencer: ecco 15 fantastici tagli vintage perfetti anche oggi, e che ti renderanno super chic e davvero unica.

Tagli frangia: gli sfacciati anni 20

Anni 20 non significa solo foto sbiadite di bisnonne truccate in modo strambo. Guardate che hairstyles, tra dive e donne qualsiasi!

Il caschetto dell’epoca è un classico che tutte conoscono. Qui nella versione supertrendy di Colleen Moore e Louise Brooks “Lulu” (viaggiatrice nel tempo con un outfit… decisamente anni 50!)

A noi ricce, purtroppo, la frangia è proibita. Ma negli anni ’20 non lo sapevano, e infatti sperimentavano come su tutto: così ecco due frangette lisce sui capelli ricci. Molto particolari ma non più strambe dei capelli blu, ammettiamolo!

Altri due tagli mossi con la frangia dagli anni ’20, per due ragazze sconosciute che però sapevano come essere alla moda. In particolare la ragazza a destra ha un look strepitoso: bob corto e occhiali tondi, sarebbe perfetta per il mio vintage quiz. Chi immaginerebbe mai che è uno stile di 100 fa?

Tagli frangia: gli sbarazzini anni 60

Negli anni 60 i tagli frangia erano essenzialmente due: il primo, portato con gli updo gonfi e importanti tipici dell’epoca, bellissimo ma oggi forse un po’ complicato; il secondo, con la riga in mezzo e i capelli sciolti, a mò di anticipazione della moda hippy presto in arrivo nel decennio successivo.

Le due icone più celebri del tempo, Brigitte Bardot e Jean Shrimpton, sapevano però portare la frangetta anche in modo più “libero” e più consono ai nostri gusti. Famosa la frangia a tendina della Bardot, qui portata con i capelli raccolti un po’ a caso; a destra, la Shrimpton con un bed hair hairstyle davvero insolito e molto moderno.

Tagli frangia anni 60

Naturalmente non può mancare l’icona di carta più sexy: nata nel 1965, Valentina di Crepax è famosa proprio per la sua frangia e il bob in perfetto stile Louise Brooks!

Tagli frangia: i selvaggi anni 70

La libertà di cui sopra, che appena cominciava a imporsi negli anni ’60, nei ’70 dilaga. La frangetta non è ormai più simbolo di “capelli in ordine”, ma proprio il contrario! Ecco qui due fantastici hairstyles di Jane Birkin, con i capelli appena appuntati e mille ciocche svolazzanti, e in versione lunghi, ricci e selvaggi.

Ops! Forse anche negli anni ’70 non sapevano che le ricce non possono portare la frangetta… ecco qui la cantante Mina con una chioma riccissima e tanto di frangia riccia anch’essa. Niente male il risultato, direi. A destra, la cantante francese Francoise Hardy con quello che insieme ai riccioloni selvaggi è forse il taglio simbolo degli anni ’70: i capelli lisci, lunghi, ai lati al viso a mò di madonnina. E naturalmente… con la frangia!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *